Lotta alla ‘ndrangheta: i Carabinieri del comando di Varese sgominano organizzazione operante nel nord Italia

 

Lotta alla ‘ndrangheta: i Carabinieri del comando di Varese sgominano organizzazione operante nel nord Italia
I 39 arrestati, affiliati alla cosca dei Farao-Marinicola di Crotone, fermati in tutto in territorio nazionale, da Aosta fino a Roma e Potenza


E’ di trentanove arresti il bilancio di una maxi-operazione in Lombardiadei Carabinieri del Comando Provinciale di Varese, iniziata all’alba di oggi con il supporto di militari del 3^ brigata Lombardia, di unit√† cinofile e velivoli del Nucleo Elicotteri di Orio al Serio (BG), nei confronti di una compagine criminale riconducibile alla ‘ndrangheta.

Complimenti per la brillante operazione sono stati espressi dal ministro dell’interno Maroni al comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri Siazzu.

La banda, affiliata alla cosca Farao-Marincola di Crotone, operava nelle province di Varese e Milano ed in particolare nelle zone di Lonate Pozzolo, Busto Arsizio, Gallarate, Malpensa e Legnano (MI).
I trentanove arresti sono stati compiuti su tutto il territorio nazionale e in particolare nelle Province di Varese, Crotone, Milano, Novara, Lodi, Forli’-Cesena, Roma, Caserta, Potenza e Aosta.

Le accuse rivolte all’associazione di stampo mafioso denominata ‘Locale di Legnano – Lonate Pozzolo’, al termine di indagini dei Carabinieri di Varese iniziate nel 2005, sono di tentato omicidio, estorsioni a locali pubblici, commercianti e imprese di Varese e Legnano, rapine, usura, incendi, traffico di armi e di esplosivi, riciclaggio in Italia e all’estero.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.